Chi ci sta aiutando

Chi per primo ha creduto nel progetto del MAS-CTH è stata la Fondazione La Stampa – Specchio dei tempi che a giugno del 2011 ha iniziato una raccolta fondi a favore delle popolazioni colpite dalla carestia nel corno d’Africa. Grazie alle donazioni di oltre 9000 piemontesi Specchio dei tempi ha raccolto fondi per la costruzione del padiglione di medicina, degli ambulatori, di un piccolo laboratorio analisi e di un’aula didattica.

La Marco Berry Onlus Magic for Children ha lavorato con  eventi ed iniziative,tra le altre la campagna “il tuo mattone per l’ospedale di Hargeisa”  per “vendere” ognuno dei 53334 mattoni usati per la costruzione dell’ospedale.

Durante il 2013 il progetto è stato co-finanziato dal Ministero degli Affari Esteri grazie al consorzio del quale l’associazione Persone Come Noi è capo fila.